Murales di carta da parati su misura

Consegna GRATUITA* in 3-5 giorni lavorativi

Mobile Menu
Search
Wishlist
Customer login
Cart
feefo 4.8 / 5.0
Down arrowItaly
Utilizziamo i cookie per offrirvi la migliore esperienza possibile. Continuando ad utilizzare questo sito web, l'utente accetta di accettare l'uso dei nostri cookie Scopri di più qui Sono d'accordo

Interviste - Il blog di Wallsauce

TuttiTendenze interneComeCase realiConsulenza di espertiIntervisteAltro
TwitterPinterestInstagramHouzzFacebookYouTube
quirky-castle

19 MAR 2018   POSTATO DA

Una conversazione con... Danny Flynn

Con un interesse per la fantascienza e la fantasia che dura da tutta la vita, la nuova collezione di murales di Danny Flynn porterà senza dubbio qualsiasi spazio in un'altra dimensione. In questa intervista esclusiva, approfondiamo la passione e le influenze di Danny e impariamo anche come crea questi capolavori. Ha anche gentilmente condiviso alcune parole di saggezza per gli aspiranti illustratori. Continuate a leggere per conoscere l'artista che sta dietro ad alcuni I murales più intriganti di Wallsauce.

Murale: 'Quirky Castle" di Danny Flynn

 

Quando ha scoperto di essere profondamente immerso nella creazione di illustrazioni di fantascienza e fantasy?

Per quanto mi ricordo, sono sempre stato interessato alla fantascienza e al fantasy. Da bambina, ho dei bei ricordi di quando guardavo Lost in Space, Stingray e Thunderbirds in tv, facendo del mio meglio per cercare di disegnare i personaggi. Ricordo persino il primo film che sono andato a vedere al cinema, "Dr Who and The Daleks", in glorioso colore tecnico, con Peter Cushing nel ruolo del Dottore.

C'era anche un fantastico settimanale, allora chiamato TV21, che ci teneva informati su tutte le ultime notizie di fantascienza.

Allo stesso tempo, ero anche affascinato dalla storia naturale e attiravo costantemente le creature intrappolate nelle pagine dei miei numerosi libri sulla fauna selvatica. Da giovane adolescente, ero abituato a frequentare regolarmente i miei WH Smiths nella mia città natale di Scunthorpe, dove compravo libri basati esclusivamente sull'incredibile arte del dust-jacket. Ricordo i romanzi di Arthur C Clarke, Isaac Asimov, Robert Heinlein e soprattutto una raccolta di racconti di Larry Niven intitolata "Neutron Star", prima di passare ai romanzi fantasy del prolifico autore Michael Moorcock; i racconti alti di Dorian Hawkmoon, Elric di Melniboné e il Principe Corum della Vestaglia Scarlatta, ultimo dei Vadhagh!

Inutile dire che i miei disegni naturalistici hanno cominciato a cambiare in qualche modo; le mie creature hanno cominciato ad assumere un aspetto più esotico e ultraterreno, con gambe, braccia e occhi in più... ma non mi importava. Ora sapevo cosa volevo fare da grande e ho lasciato la scuola (ho lasciato la scuola, ma come artisti non credo che si possa mai crescere veramente!)

Stranamente, e in modo frustrante, ho fatto molto poco fantascienza e fantasy art mentre ero all'università. C'erano poche opportunità di fare il lavoro che volevo davvero fare... non fino all'ultimo anno, finalmente.

 

Da dove viene la vostra ispirazione?

L'ispirazione può venire da qualsiasi luogo. Un gruppo di conchiglie che trovo sulla spiaggia, per esempio, può far nascere l'idea di una grande astronave. Un ammasso di funghi secchi può benissimo costituire la base per una città aliena immaginaria.

Quando mi viene chiesto di illustrare la copertina di un romanzo, sono fortemente guidato dalle immagini delle parole dell'autore e dalla storia. Le idee non sembrano mai mancare, senza dubbio alimentate dalle molte migliaia di ore di film di fantascienza e fantasy che ho visto nel corso degli anni, così come da tutti i libri che ho letto.

 

Può dirci qualcosa su come crea le sue opere d'arte?

Tutti i dipinti iniziano con il più semplice degli scarabocchi, di solito in un album di schizzi. Se vanno bene, aggiungerò più dettagli e colori. Questi "bozzetti" servono da guida per quando arriverò a produrre il quadro. Tendo a fare la maggior parte dei miei dipinti su una superficie liscia. Il migliore si chiama CS10, anche se non è più prodotto. La superficie liscia contiene caolino; perfetto per stratificare prima i miei cieli, con il mio fidato aerografo Iwata.

Una volta che ho mappato il quadro che volevo dipingere, usando una matita, il divertimento può iniziare dai colori. Poi lavoro dallo sfondo al primo piano usando acrilici, sia la vernice che gli inchiostri. Negli ultimi anni, però, ho preso dimestichezza con l'illustrazione digitale; una curva di apprendimento che dura tutta la vita, credo. Per quanto possano essere sorprendenti i risultati ottenuti con Photoshop, il trucco per noi artisti è cercare di mantenere le nostre idiosincrasie e i nostri tratti individuali, altrimenti rischiamo tutti di produrre un'arte dall'aspetto simile.

deep-range

Murale: 'Deep Range" di Danny Flynn

 

Avete influenze artistiche?

Sono ispirato da tanti artisti. Potrei elencarne centinaia.

Durante la mia adolescenza, sono stato introdotto all'arte dei surrealisti Dalì e Magritte, oltre a diventare un fan dell'artista americano e maestro della luce, Maxfield Parrish. Senza vergogna, ero (e sono ancora oggi) un grande fan del progressive rock e adoravo i dipinti delle copertine degli album di Roger Dean e Rodney Matthews.

Dovrei anche menzionare l'importanza della musica. Amo ascoltare la musica astratta ed eterea di alcuni dei pionieri della musica elettronica, in particolare Tangerine Dream e Vangelis. In qualche modo le loro composizioni musicali sono in grado di trasportare magicamente l'ascoltatore in mondi esotici e mistici, con paesaggi di struggente bellezza e atmosfera che si dispiegano continuamente... ideale come paesaggio sonoro di sottofondo per aiutare la concentrazione quando si lavora.

A metà della fine degli anni '70, un editore chiamato Paper Tiger iniziò a produrre libri compendiari di artisti della fantascienza e del fantasy; i miei preferiti sono Jim Burns, Chris Moore, Peter A Jones e Patrick Woodroffe... e poi, nel 1994, anch'io feci pubblicare un libro dei miei quadri, "Only Visiting This Planet". Era come essere un fan di Man Utd, poi mi è stato chiesto di suonare per loro.

 

Qual è stato il punto culminante della sua carriera fino ad ora?

Raggiungere il punto in cui mi trovo ora, avendo creato il mio I P (Proprietà Intellettuale) - un'impresa di massa, chiamata MoonAliens. Ho passato ben oltre un decennio a portare la luna in vita. Nel profondo della luna, c'è un lussureggiante 'mondo' segreto, popolato da ben oltre 200 personaggi alieni originali e pazzi. Oltre all'arte, ho composto anche molta musica. Ho scritto una serie di romanzi per bambini, che porterò alla Fiera del Libro di Londra subito dopo Pasqua, nella speranza di attirare un importante editore.

jowtie-jungle-moon-aliens

Murale Jowtie Jungle MoonAliensdi Danny Flynn

L'impulso a perseguire questo sogno è stato incoraggiato dai luminari dello spazio, dall'autore Arthur C Clarke e dall'astronomo Patrick Moore. Ho avuto la fortuna di illustrare le copertine di alcuni romanzi di Sir Arthur C Clarke e ho avuto la possibilità di incontrarlo di persona al Minehead Space Festivals nel Somerset, dove è nato Arthur C Clarke.

 

Come descriverebbe la sua collezione in tre parole?

Oltremondo, atmosferico e onirico.

 

Dove vedete i murales installati?

Mi piacerebbe vedere uno dei miei murales installati nelle hall degli alberghi o nei ristoranti popolari, ma mi sentirei altrettanto privilegiato nel sentirli nelle case della gente, soprattutto nelle camere dei bambini.

unicorn-bridge

Murale "Unicorn Bridge" di Danny Flynn

 

Cosa significherebbe per voi vedere le vostre illustrazioni per essere orgogliosi della casa o del posto di lavoro di qualcuno?

Ne sarei incredibilmente lusingato e umiliato. Sarebbe un grande onore che qualcuno scegliesse un mio dipinto per decorare la sua parete. Come la maggior parte degli artisti, molto tempo, pensiero e cura si dedicano alla creazione delle nostre opere d'arte. Mi farebbe quindi sentire immensamente orgoglioso ogni volta che qualcuno sceglie uno dei miei quadri per la sua parete.

 

Qual è il tuo pezzo preferito della tua collezione di murales?

Difficile a dirsi, ma sceglierò la "Giungla Rossa" perché è il mio quadro più recente, ma sono comunque soddisfatto di "Quirky Castle".

red-jungle

Murale Red Jungle" di Danny Flynn

 

Avete qualche suggerimento per chi studia illustrazione o progettazione grafica?

Dipingi ciò che ti piace principalmente e credi assolutamente in ciò che stai facendo. Ma soprattutto, continuate a farlo, qualunque cosa accada. Non lasciate mai che nessuno cerchi di dissuadervi dal seguire la vostra passione, se l'arte è davvero ciò che desiderate perseguire come carriera. Prendi l'abitudine di riempire quaderni di schizzi, soprattutto se speri di andare all'Art College. Guardate anche il lavoro di altri artisti, perché c'è così tanto da imparare, osservando come lavorano gli altri artisti. Date un'occhiata ad alcuni degli eccellenti tutorial presenti su Youtube. Molto importante - usa sempre i migliori materiali artistici che puoi permetterti. Onestamente, il vostro lavoro ne soffrirà se non lo farete.

Una volta che il college è finito le pause arrivano, ma avrete bisogno di pazienza e perseveranza, perché il lavoro regolare potrebbe non arrivare immediatamente. Una volta che siete pronti, godetevi la creatività... ma siate preparati per i "momenti di tranquillità". Sì, il flusso di lavoro può prosciugarsi; è un processo costante di doversi continuamente mettere sul mercato.

Un biglietto da visita è essenziale, ma appena possibile, prendete in considerazione la costruzione di un sito web del vostro lavoro; non tutti i pezzi, solo il vostro lavoro migliore. Ci sono un sacco di aziende a prezzi accessibili costruire il tuo sito web là fuori. La maggior parte di loro offre un servizio di prova gratuito, quindi approfittatene e sperimentate i modelli; uno di questi sarà quello giusto per voi.

L'arte come carriera è un lavoro duro, ma è anche molto gratificante... e anche divertente. Molti vi diranno che l'arte è una professione molto competitiva. Lo è.

Per fortuna - se siete pronti a rimanere concentrati e a mettere dentro le ore, c'è abbastanza lavoro per tutti noi artisti... in bocca al lupo!

 

Un grande ringraziamento a Danny per averci dato un assaggio della sua carriera. Se siete ansiosi di saperne di più, visitate il sito L'esclusiva collezione di murales di Danny Flynn.

 

Condividi questo messaggio

Lascia una risposta

Iscrivetemi per ricevere l'ispirazione nella mia cassetta della posta. Visualizza il nostro Informativa sulla privacy

Ottieni notizie!

Rimani in vantaggio con le ultime tendenze e l'ispirazione direttamente nella tua casella di posta in arrivo.

Ultime notizie sociali

Instagram

Seleziona la tua valuta

Australia Australia $New Zealand Nuova Zelanda $Canada Canada $Norway Norvegia KrDenmark Danimarca KrPortugal Portogallo €Europe Europa €Spain Spagna €Finland Finlandia €Sweden Svezia KrFrance Francia €UAE EMIRATI ARABI UNITI $Germany Germania €United Kingdom REGNO UNITO £Italy Italia €United States Stati Uniti $The Netherlands Paesi Bassi €